Il silenzio a Milano..

20140627_110957 modChi dice che Milano non è silenziosa?  ci sono momenti e luoghi in cui anche a Milano c’è silenzio.  ..certo sono momenti speciali e luoghi particolari ma a chi non è mai capitato di trascorrere alcuni giorni d‘estate e girovagare per le vie deserte della città? oppure all’alba dopo una lunga notte ?  o anche il 25 dicembre all’ora di pranzo? poco prima alle 12-12.45 si attraversa la città in preda ad un traffico demoniaco e poi finalmente dopo le 13.00 quando tutti sono a casa o al ristorante le vie si svuotano come d’incanto.Ci sono poi  luoghi che in alcuni orari sono super affollati e invece in certi pomeriggi d’estate sono deserti.. ecco qui  all’Arco della Pace solo i cavalli di Napoleone mi stavano scrutando,  la piazza infatti era vuota..Milano è silenziosa anche durante i fine settimana senz’auto, sembra quasi una città di campagna.. che magiche dormite mi sono fatta quando veniva deciso lo stop delle auto! Milano è silenziosa anche  quando nevica.. la sera prima hai  annusato l ‘aria gelida , le previsioni meteo  lo confermano, ti metti a letto ma  non ci credi fino al mattino dopo quando vieni svegliato dal silenzio! Ma si può venire svegliati dal silenzio? a me è capitato ! sopratutto se  abiti in una via trafficata quando nevica i coraggiosi che usano la macchina sono rarissimi e la maggior parte preferisce usare i mezzi o spostarsi a piedi..

Milano è silenziosa di sabato nelle università..IMG_4042 modse volete scoprire i magnifici chiostri della Cà Granda  (ex ospedale ) ora Università Statale in  via festa del Perdono il sabato mattina è un momento unico.. perchè ci sono davvero pochi studenti, ovviamente se non è periodo di esami.Milano è silenziosa nelle chiese che comunque sono per antonomasia luoghi di silenzio e tranquillità. Alcuni anni fa mi ricordo che mi trovavo in Via Torino e mi prese la curiosità di entrare in una chiesa dove non ero mai stata  S.Maria presso S.Satiro.

20140128_102027 mod 20140128_103014 modAppena entrata fui colpita dal constrasto stridente del silenzio e dell’atmosfera di raccolgimento della chiesa ( mi parve di sentire addirritura la musica di un canto gregoriano di sottofondo) con i i suoni e i rumori esterni. Fu un momento magico, arricchito poi dalla sorpresa della finta abside del Bramante ( vedere per credere) . Se siete entrati date un ‘occhiata anche alla cappella laterale  destra, il Sacello di S.Satiro  che era una struttura ottagonale che fu costruita ancora prima della chiesa per conservare le relique del martire Satiro. Tra colonne paleocristiane e rinascimentali si può ammirare una  meravigliosa  composizione  di statue di terracotta che rappresentano la Pietà realizzate nel Rinascimento da Agostino da  Fondulis. Sembrano quasi vive ma paralizzate in un momento preciso, in silenzio ovviamente! Milano è silenziosa se visitate un museo ma dipende da che museo e in che orario ! Un museo davvero straordinario non solo per le opere che espone ma anche per la struttura e  per la sua antica storia è senz’altro la Pinacoteca Ambrosiana. Ci sono stata solo due volte in giorni e orari diversi della settimana e sempre ho trovato grande quiete. Vi devo dire che generalmente mi piace ammirare le opere d’arte con calma e senza fretta . Per ammirare la bellezza ho bisogno di quiete. Ecco le sale dell’Ambrosiana sono perfette. Le sale si affacciano su un ampio antico cortile, un cortile silenzioso .

20140711_123453 mod

e poi ovviamente Milano è silenziosa se vi capita di entrare nei cortili del centro..Sono entrata nel cortile del palazzo Bagatti Valsecchi   in via del gesù e poi in un palazzo in via Senato dove si trova l’associazione biblioteca di via Senato. Lasciate il trambusto dietro di voi, spegnete il telefono e  fermatevi per un attimo in un angolo del cortile con discrezione  il silenzio e il mistero vi avvolgeranno, vi sentirete come trasportati in altri epoche e potrete ascoltare le voci delle persone che hanno vissuto, lavorato e studiato nella Milano di un tempo.

cortile via senato mod 20140806_125617 mod

5 cose che mi piacciono di Milano..

Un’ amica mi ha chiesto di indicare cinque cose che mi piacciono di Milano.  Ecco devo  subito  dirvi che non è facile perché  mi piacciono tante cose della mia città ma è anche vero che io sono un po’ di parte. Lo ammetto, sono una vera amante del capoluogo lombardo , forse un po’ in contro tendenza fino a poco tempo fa.. ora mi accorgo che  l’atteggiamento sta cambiando.

Ma partiamo subito  dalla mia lista :

1)    MI PIACE MILANO  per il risotto giallo ma anche il kebab ed i panzerotti di Luini .

Duomo by alice

Duomo by alice a.

Se devo scegliere non il solito aperitivo io eleggo i miei cibi preferiti : il mitico kebab , ce ne sono di davvero buoni in giro , i miei kebabari preferiti sono a   Baggio e sulla circonllazione esterna superata Piazza Napoli ma in città se ne trovano tanti. Se siete in centro non si può non provare il delizioso  panzerotto di Luini , un calzoncino fritto ripieno di mozzarella filante e pomodoro. Purtroppo c’è sempre tanta fila ma vale la pena. Dopo un ‘intensa settimana lavorativa ecco un piatto che necessità di tempo per essere cucinato  ma anche di calma per essere degustato, il tradizionale risotto giallo Davvero io lo trovo delizioso, se si cucina bene ovviamente ! La consistenza  risulta un pò cremosa a causa del l’amido del riso ma all’interno il chicco dovrà restare un  po’ croccante …Poi vi scriverò la ricetta, promesso.

20140530_203650_resized

risotto alla milanese by alice

2)      MI PIACE  MILANO  per i Navigli : Di giorno, di notte i Navigli sono sempre belli ! Se cercate un po’ di movida andate alla sera , sono il luogo giusto. Invece se volete apprezzarli con serenità è meglio andarci  una domenica mattina o un pomeriggio in settimana.

Navigli by Virginia Fiume

Navigli by Virginia Fiume

Ci sono scorci magnifici e se capitate durante la bellastagione potete anche imbarcarvi per un giro sull’acqua e tornare indietro all’epoca in cui la città era tutta navigabile. Il giro più breve parte dal Naviglio grande , in particolare dall’ Alzaia Naviglio Grande al 4 . Da aprile in poi organizzano navigazioni e propongono itinerari differenti. Se invece preferite potete anche montare in sella alla bici  e percorrere la strada che parte dalla magnifica Chiesa di S.Cristoforo sul Naviglio e se siete in forma riuscirete ad  arrivare addiritura a Corsico e Trezzano.

Da non perdere sempre sui Navigli , l’ultima domenica del mese il mercato degli antiquari .

 

 

3)      MI  PIACE  MILANO  perché c’è sempre qualcosa da fare ..

20140125_120817

Bosco in Città by alice a

Da quando la mia vita è cambiata perché è arrivata una bambina spesso restiamo a Milano nei fine settimana e c’è sempre qualcosa da fare.. la Triennale è il mio museo preferito, poi recentemente ho riscoperto le raccolte civiche del Castello sforzesco, se è una bella giornata preferisco organizzare una pedalata al Bosco in città. Vorrei ritornare sulle terrazze del Duomo , la nostra bellissima cattedrale che quando si esce dalla metropolitana ti entra nel cuore.

Se piove si ripiega su una delle mostre di Palazzo reale ,  un semplice giro a curiosare i libri dalla Feltrinelli dove c’è una bellissima are bimbi con giochi e librini  e poi anche al  Muba Museo dei bambini aperto da poco alla Rotonda della Besana (attenzione solo per bimbi dai 2 anni agli 11 anni ).

4)      MI PIACE MILANO  per le sue università, belle non solo per studiare ma anche per passeggiare nei magnifici chiostri dell’Università Cattolica e dell’ Università Statale. Ma lo sapete che gli edifici dell’Università Statale in via festa del perdono sono stati costruiti, almeno il primo nucleo nel 1456  per volere di Francesco Sforza che per ingraziarsi i suoi suditti  fece erigere il primo ospedale pubblico chiamato  Cà granda ?  io l’ho scoperto da poco.  Una passeggiata è d’obbligo, attenzione perchè sabato mattina non sempre tutti i chiostri sono aperti purtroppo.

Cà granda by alice a.

Cà granda by alice a.

 

5)      MI PIACE MILANO  perché ha dei bei negozi , mi piacciono i negozi di quartiere e quando posso cerco di ritagliare un attimo per  passeggiare guardando le vetrine.. In particolare adoro le vetrine di scarpe , vestiti ma anche libri!  Non necessariamente sono interessata a comprare ma anche solo per curiosare.. Il mio quartiere preferito è Corso Vercelli / Via Marghera (metro Buonarotti- De angeli ) e poi Piazza Piemonte con la Libreria Feltrinelli dove organizzano dibattiti e incontri  di libri , musica e altro. Se sono in centro per lo shopping sono molto ricche di negozi  anche Corso Buenos Aires  e via Torino .

20140417_112926

cortile palazzo reale by alice a.

Ecco  non so se sono riuscita ad individuare le cinque cose che mi piacciono di Milano perdonatemi se mi sono persa via.. ovviamente ho barato inserendo in alcuni punti più cose!!ma non posso farci niente , I LOVE MILANO 🙂

A voi invece cosa piace di Milano?

Mandatemi la vostra lista di cinque cose che preferite ..